la città che sussurrò

La città che sussurrò

 

La storia di come un intero villaggio, guidato da una bambina ha salvato dai nazisti i sui ebrei

 

[…] La Germania invase la Danimarca […] Gli ebrei danesi si nascosero nelle case dei privati cittadini […] poi si procurarono delle barche e ingaggiarono dei pescatori perchè li aiutassero ad attraversare il canale verso la neutrale Svezia. Quasi tutti gli ebrei furono fatti fuggire dalla Danimarca.

Circa 1700 ebrei fuggirono dal piccolo villaggio di pescatori di Gilleleje. In una notte senza luna, gli abitanti del villaggio, dalla soglia delle loro abitazioni, sussurrarono loro la direzione giusta per il porto”
(nota dell’autrice Jennifer Elvgren)

Iscriviti alla FataLetters